Il CBD può essere una soluzione naturale per i gatti aggressivi?

Il CBD può essere una soluzione naturale per i gatti aggressivi?

I gatti aggressivi possono talvolta disturbare le relazioni e la convivenza. Molti proprietari si trovano spiazzati dal comportamento del loro gatto. Si consigliano soluzioni radicali che prevedono l'uso di farmaci. Ma il CBD si sta rivelando una buona alternativa per rilassare il micio. La mamma spiega perché il CBD può essere una buona soluzione per rilassare un gatto aggressivo.

Le principali cause di aggressività nei gatti 

L'aggressività nei gatti è un comportamento anomalo. Potrebbe descrivere una sensazione di insicurezza o di disagio nel felino. È necessario tenere presente che il livello di aggressività del gatto può essere più o meno intenso.

Il primo passo è capire perché è aggressivo. I gatti a volte ricorrono a certi gesti aggressivi per esprimere il loro malcontento o la loro impazienza.

Nella maggior parte dei casi, questi segnali non sono gravi e si esprimono sul momento, concludendosi rapidamente con la fuga del felino. Ma alcuni comportamenti aggressivi possono essere più intensi e causati da una serie di fattori:  

  • Nervosismo in seguito a un trauma: violenza, abbandono, una nuova presenza (animale o umana), clima ansiogenoviaggi o traslochi.
  • Il dolore può anche rendere i gatti aggressivi. 
  • Un cattivo svezzamento.
  • La vecchiaia, che porta a una mancanza di pazienza o a carenze mentali.  
  • L'assenza di stimoli e di gioco può portare a noia e frustrazione.
  • Intolleranza al contatto: sì, alcuni gatti non sopportano di essere accarezzati.  
  • La paura improvvisa può anche portare a un comportamento aggressivo.  

Dovrete scoprire il motivo del suo comportamento e, soprattutto, preoccuparvi se cambia davvero da un giorno all'altro.  

Il CBD come alternativa per il trattamento dell'aggressività? 

Il CBD può essere un'ottima alternativa per il trattamento dell'aggressività nei gatti. Può essere usato per affrontare un periodo difficile e garantire che il gatto si senta a proprio agio. Ad esempio, in caso di trasloco, di ambientamento di un nuovo animale o di una nuova persona in casa, di viaggi, ecc.

Il CBD può anche sostenere la salute generale del gatto. Può aiutare un gatto che soffre, calmarlo e ridurre il suo disagio. E accompagnare un gatto che ha subito un trauma.

Uno dei motivi per cui il CBD funziona così bene nei felini è che hanno il nostro stesso sistema endovanabinoiode. Si tratta di sensori sparsi in tutto il corpo che permettono al farmaco diagire sul sistema nervoso al contatto con il cannabidiolo (CBD)..

Tutti i mammiferi hanno un sistema endocannabinoide e l'efficacia del CBD è stata dimostrata negli esseri umani per molti anni. Ecco perché i professionisti del CBD come Mama si sono concentrati sul benessere degli animali attraverso il CBD.

Oggi ci sono molti pareri favorevoli da parte dei proprietari di gatti che sono stati sedotti dall'efficacia del CBD sul loro compagno. Anche i veterinari iniziano a proporre il CBD durante le consultazioni.  

Inoltre, gli effetti collaterali sono estremamente rari e non gravi. Il CBD può quindi essere una buona soluzione per combattere l'ansia dei gatti.

Come si somministra correttamente il CBD al gatto? 

Per somministrare il CBD al gatto è necessario seguire una serie di istruzioni. Inoltre, i gatti non tendono ad accettarlo, soprattutto se mostrano segni di aggressività.  

A volte bisogna ingegnarsi per somministrare correttamente il CBD al gatto. Se si opta per l'olio di CBD di Mama, è possibile incorporare il numero necessario di gocce nel suo cibo. Ma Mama ha sviluppato una ricetta speciale per i gatti.

I nostri oli di CBD per gatti sono al gusto di salmone per facilitare la somministrazione. Grazie alla pipetta, è anche possibile incorporare le gocce direttamente nella bocca del gatto.  

È importante somministrare al gatto il giusto numero di gocce in base al suo peso e alla concentrazione di CBD.. Si può quindi iniziare con una concentrazione bassa e aumentare gradualmente la dose in base alle sue condizioni.

Si noti che l'olio di CBD non funziona necessariamente nell'immediato: è necessario applicarlo quotidianamente e valutarne gli effetti qualche giorno dopo.  

 

Potrebbe essere opportuno un controllo medico per determinare se il CBD è adatto al gatto e per ottenere i migliori consigli su come rilassarlo.  

Torna al blog

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.