Si può smettere di fumare usando il CBD?

Si può smettere di fumare usando il CBD?

Esiste una moltitudine di modi per smettere di fumare. La scelta è vasta, ma non sempre è naturale. Il CBD è la soluzione ideale per smettere di fumare in modo naturale. Scoprire come smettere di fumare con il CBD. Il CBD potrebbe essere la soluzione migliore per voi.

Il CBD potrebbe aiutare a combattere le dipendenze 

Il CBD può sostenere l'organismo in diversi modi, tra cui regolare le dipendenze. La dipendenza è innescata dal desiderio ricorrente di consumare una sostanza nociva che dà al cervello un'illusione di benessere.

Questa sensazione di benessere e soddisfazione è temporanea e porta il consumatore a ripetere l'atto più volte al giorno. È così che si sviluppa la dipendenza. Agisce attraverso i recettori del cervello.  

Quando la sostanza viene assimilata dai neurotrasmettitori, il cervello invia segnali al corpo affinché secerna gli ormoni del piacere: dopamina, endorfina, serotonina...   

Il CBD può combattere la dipendenzaperché svolge un ruolo regolatore nel cervello. Grazie alla sua affinità con il recettore CB1 presente nel cervello, questo assimila il CBD. Questo recettore agisce come regolatore dell'umore e protettore dei neuroni, ed è anche responsabile della sensazione di euforia.

Ma il CBD può agire direttamente sulle voglie e regolare gli ormoni del piacere senza alcuna sostanza nociva. Questo perché i cannabinoidi agiscono direttamente sugli ormoni, producendo dopamina e tutti gli ormoni responsabili del benessere.

Il cannabidiolo può quindi aiutare a disintossicarsi dal tabacco e da altre sostanze in modo naturale. 

Il CBD può essere un importante aiuto per smettere di fumare  

Il CBD potrebbe ridurre rapidamente i sintomi dell'astinenza da nicotina. L'astinenza è una fase importante per abbandonare le sigarette. Può causare disturbi dell'umore, voglie, disturbi del sonno e ossessione per la nicotina.  

Il CBD sarà un sostegno implacabile nella lotta contro le voglie e vi sosterrà durante il periodo di astinenza. Ovviamente, sono pochi i fumatori abituali che riescono ad abbandonare le sigarette da un giorno all'altro. Per questo motivo avrete bisogno di un supporto quotidiano per smettere di fumare.

Si può quindi scegliere una soluzione farmaceutica o naturale, come il CBD. Il vantaggio del cannabidiolo (CBD) è che ha pochi effetti collaterali, se non addirittura nessuno. Non è tossico né dannoso per la salute.  

La mamma consiglia di scegliere un buon CBD di origine biologica. Inoltre, quando si tratta di prodotti lavorati come l'olio di CBD, si utilizzano metodi sani.

Il CBD vi permetterà di combattere la malattia in modo duraturo ed evitare le ricadute.. Questa molecola allevia anche lo stress e quindi migliora l'umore. Riduce inoltre le voglie e i problemi di sonno.

È una nuova routine, un momento di tranquillità che potrete concedervi per rilassarvi e prendervi cura di voi stessi.  

Come si può usare il CBD per smettere di fumare? 

Il CBD è disponibile in diverse forme: caramelle, olio, resine, fiori, ecc. La scelta è vasta, quindi potete trovare la soluzione più adatta a voi. Mama offre un'ampia gamma di prodotti CBD organici e naturali.  

L'olio di CBD può essere un importante supporto nei vostri sforzi per smettere di fumare. Viene consumato principalmente durante il giorno e la sera. Per questo tipo di problema, consiglio un olio con il 20% di CBD.

Il numero di gocce da assumere dipende dal vostro peso. Si possono prendere alcune gocce al mattino prima di iniziare la giornata, quando se ne ha voglia e alla sera per rilassarsi.  

Anche i dolci sono una buona alternativa. Funzionano rapidamente e permettono di superare la voglia improvvisa. Si può anche assumere CBD sotto forma di fiori o resina. Sia in vape che in tisane.

La mamma consiglia di provare diverse opzioni e di combinarle per creare una routine di benessere. creare una routine di benessere. Ad esempio, qualche goccia di olio al giorno e una tisana la sera.

Si raccomanda vivamente di consultare un medico prima di assumere CBD. Questo è particolarmente vero per le persone che assumono farmaci, in quanto il cannabidiolo potrebbe eliminare gli effetti del farmaco.  

Torna al blog

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.