Come si dosa l'olio di CBD?

Come si dosa l'olio di CBD?

Per sentire gli effetti dell'olio di CBD, è importante dosarlo correttamente . Per farlo, è necessario tenere conto di diversi criteri. Mama Kana vi fornisce tutte le informazioni necessarie per godere dei benefici del CBD. Scoprite come dosare correttamente il vostro olio di CBD.

Conoscere la concentrazione di CBD in una singola goccia prima di cominciare

Il dosaggio è un'indicazione di dose presente in tutti i metodi di salute e benessere. Quando si assume un farmaco o una tisana, il dosaggio è un criterio essenziale. Dipende dal peso e dalla concentrazione di principi attivi del prodotto in questione.

Lo stesso vale per l'olio di CBD: è necessario fare un po' di matematica. Per dosare correttamente l'olio di CBD, è necessario conoscere la concentrazione di CBD in una goccia. In questo modo potrete calcolare quante gocce vi serviranno per ottenere sollievo.

La concentrazione di CBD in una goccia varia a seconda del livello di CBD contenuto nella fiala. Dipende anche dalle dimensioni del flacone in millilitri e quindi dal numero di gocce contenute. Più alta è la concentrazione, più potente sarà la goccia in termini di cannabidiolo.

Ad esempio, se si dispone di un flacone da 10 ml di olio di CBD contenente il 10% di CBD, esso conterrà circa 200 gocce. Se la concentrazione di CBD è del 10%, sappiamo che una goccia di questo flacone contiene 5 mg di CBD.

Mama lo spiega in modo più dettagliato qui di seguito.

Fattori da tenere in considerazione quando si misura l'olio di CBD

A volte è difficile trovare il giusto dosaggio e il giusto olio. Ci sono alcuni elementi da tenere in considerazione.

In primo luogo, si sceglierà la percentuale di CBD in base alla frequenza e all'intensità dei propri problemi. Questi possono essere fisici, come il dolore, o psicologici, come lo stress, l'ansia o la depressione.

L'olio di CBD può essere utilizzato anche per trattare sindromi più gravi come l'epilessia o il morbo di Parkinson. In questi casi più specifici, Mama consiglia vivamente di consultare un medico.

In secondo luogo, è necessario conoscere la quantità di CBD presente in una goccia in base alla capacità del flacone e alla percentuale di CBD. È possibile trovare una tabella esplicativa per definire il contenuto di CBD in mg. 

Successivamente, dovrete decidere quante gocce assumere ogni giorno, in base alla concentrazione di una goccia, al vostro peso e all'intensità dei vostri problemi. Se dopo alcuni tentativi non si avverte un sollievo sufficiente, si può aumentare gradualmente il numero di gocce o la concentrazione nel flacone.

Un altro criterio importante influisce sull'efficacia e sulla potenza dell'olio: Full Spectrum o Broad Spectrum. Un olio a spettro completo sarà più potente perché contiene altri cannabinoidi oltre al CBD.

Calcolate il giusto dosaggio di CBD in base a questi criteri

Ora che avete tutti i criteri, è il momento di eseguire un calcolo molto semplice per scoprire quanti ml dovreste assumere ogni giorno. Ecco un promemoria dei criteri:

  • Il vostro peso ;
  • Il tipo di sintomo che si desidera trattare;
  • La frequenza e l'intensità del problema;
  • Il contenuto di CBD dell'olio di CBD.

Una goccia corrisponde a circa 0,05 millilitri. Ciò significa che un flacone da 10 ml di olio di CBD contiene 200 gocce. La maggior parte dei flaconi ha queste dimensioni. Sono poi disponibili delle tabelle che aiutano a capire il numero di mg per goccia in funzione del contenuto di CBD.

Una fiala al 5%, cioè 500 mg, contiene 2,5 mg di CBD per goccia. Una fiala al 10% contiene 5 mg, al 15% 7,5 mg, al 20% 10 mg e così via.

Esempio: per un individuo di 65 chili con un flacone contenente il 10% di CBD e un livello medio di stress. La dose raccomandata è compresa tra 27 e 30 mg di CBD al giorno. 1 goccia di olio al 10% contiene 5 mg, il che significa che ènecessario assumere circa 5 gocce al giorno .

Conclusione: non dimenticate che non esiste un unico dosaggio.    

Come abbiamo visto, il dosaggio è un fattore importante per l'efficacia dell'olio di CBD. Ma anche altri fattori possono contribuire, in particolare la percentuale di CBD contenuta nel flacone.

Come già detto, anche il modo in cui l'olio viene estratto è un fattore importante per la sua efficacia. Gli oli a spettro completo sono più efficaci perché contengono una sinergia di cannabinoidi. L'olio sarà più efficace perché la sua affinità con i recettori endocannabinoidi è maggiore.

Anche il modo in cui si consuma l'olio di CBD è importante.L'olio di CBD viene sempre assunto per via sublinguale. Cioè sotto la lingua, con una breve pausa prima di deglutire. Vi consiglio di mettere il numero necessario di gocce sotto la lingua e di aspettare 1 minuto.

Potete anche integrare la vostra routine di benessere con infusi, caramelle o concentrati di fiori di CBD per i casi più dolorosi.

Infine, è possibileapplicare l'olio di CBD localmente per un dolore mirato. In questo modo, il flusso sanguigno e l'infiammazione vengono raggiunti attraverso la pelle. I problemi digestivi o il mal di testa possono essere alleviati più intensamente da massaggiare la zona dolorosa con olio di CBD.
Torna al blog

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.